Pankramin 40 compresse

EUR 40.00

Disponibile

- +
 al carrello

 

Diventa il primo a recensire questo oggetto

Pankramin - Bioregolatore del pancreas

Consigliato per migliorare il pancreas, normalizza la digestione e i processi metabolici nel corpo.

Imballaggio: 40 compresse in una confezione.

INTEGRATORI ALIMENTARI. Non è un farmaco

Indicazioni:

Pankramin è indicato per una varietà di disfunzioni pancreatiche, come

  • Pancreatite acuta
  • Pancreatite cronica
  • Diabete insulino-indipendente
  • Malattie gastrointestinali con disturbi metabolici
  • Periodo pre- e post-operatorio durante interventi chirurgici gastrointestinali, pancreatici e duodenali
  • Età avanzata (per mantenere la normale funzione del sistema digestivo)
  • Anziani per sostenere l'attività delle cellule pancreatiche

Il pancreas, situato dietro lo stomaco, è lungo 15-20 centimetri e pesa solo 50-70 grammi. Tuttavia, l'importanza di questo organo nella digestione e nel metabolismo dell'intero corpo non può essere sopravvalutata. In primo luogo, il pancreas produce il succo pancreatico, che consiste di tre enzimi principali: lipasi (aiuta a scomporre i grassi), amilasi (responsabile dei carboidrati), chimotripsina e tripsina (scompongono le proteine). In secondo luogo, il pancreas secerne insulina, glucagone e altri ormoni che, rilasciati nel sangue, normalizzano il metabolismo del glucosio. Se questo sistema non funziona bene, insorge una malattia formidabile, il diabete.

Il danno alle cellule pancreatiche può essere causato da molti fattori:

  • Un fattore infettivo (virus e batteri) che provoca l'infiammazione del pancreas pancreatite;
  • Anche i fattori tossici (per esempio il consumo di alcol) danneggiano le cellule pancreatiche;
  • Aumento prolungato dei livelli di glucosio nel sangue;
  • Disturbi autoimmuni e altro ancora.

Come possono essere riparate le cellule pancreatiche se sono danneggiate?

Naturalmente, questo dipende dal meccanismo e dal tipo di danno, che richiede un approccio speciale in ogni caso. Tuttavia, possiamo dire in generale - in quasi tutti i tipi di danno, la struttura proteica delle cellule ne risente. Questo è stato scoperto nel 1999 da Gunter Blobel, che ha vinto il premio Nobel per il suo lavoro scientifico. Lo scienziato ha scoperto che la molecola proteica si autoregolamenta. Carenze di proteine e peptidi (con l'età o in presenza di fattori dannosi) accelerano il deterioramento dei tessuti, il processo di invecchiamento e lo sviluppo di malattie.

Affinché le cellule si rigenerino e siano protette dai danni, hanno bisogno soprattutto di proteine. Ma ogni tipo di tessuto contiene determinati tipi di proteine.

Come funziona Pankramin?

I componenti di Pancramin derivati dal pancreas dei bovini non contengono insulina e sono rappresentati da un complesso di proteine e nucleoproteine che hanno un effetto specifico e selettivo sulle strutture cellulari del pancreas umano. Questo perché i complessi di proteine e nucleoproteine sono identici in tutti i mammiferi. Grazie a questo Pancramin attiva processi rigenerativi nel tessuto della ghiandola e normalizza le sue funzioni digestive e ormonali.

Come tutte le citamine, attraverso il meccanismo della transcitosi, Pankramin agisce specificamente sulle cellule pancreatiche e aiuta a normalizzare la loro funzione.

Attraverso il meccanismo della transcitosi, la proteina in arrivo finisce nella sua forma invariata nella cellula bersaglio. In questo caso, le cellule bersaglio sono le cellule pancreatiche - i pancreociti. Una volta all'interno di esse, Pancramin le satura con un "cibo" proteico ottimale, permettendo alle cellule di recuperare più velocemente e normalizzare le loro funzioni - insulina e secrezione di enzimi per la normale digestione.

Gli studi clinici di Pankramin sono stati condotti su 125 pazienti con pancreatite cronica e forma latente di diabete di tipo 1.

Durante un corso di trattamento con Pankramin in pazienti con pancreatite cronica l'appetito è aumentato, la frequenza dei disturbi dispeptici è diminuita, il benessere generale è migliorato. È stato osservato un aumento dell'attività degli enzimi pancreatici (tripsina e amilasi), che corrispondeva a una dinamica clinica positiva.

Nei pazienti con forma latente di diabete Pankramin è stato utilizzato sotto il controllo del test di tolleranza al glucosio, ed è stato riscontrato che durante la somministrazione di Pankramin c'è stata una graduale diminuzione del livello di glucosio nel sangue con la sua successiva normalizzazione.

Istruzioni per l'uso:

Pankramin raccomanda di prendere 1-3 compresse 10-15 minuti prima di un pasto, 2-3 volte al giorno, per 10-15 giorni. Il corso viene ripetuto in 3-6 mesi. Pankramin non ha controindicazioni e può essere utilizzato sia indipendentemente che come parte di una terapia completa.

Cosa usare con?

Vazalamin - Per migliorare l'apporto di sangue a tutti gli organi, compreso il pancreas. La vasalamina è un bioregolatore naturale che viene raccomandato per migliorare la microcircolazione sanguigna in vari organi e tessuti.

Hepatamine - Il pancreas è funzionalmente inseparabile dal fegato e dalle vie biliari. Il bioregolatore della funzione epatica, Hepatamin, è utilizzato nel complesso trattamento delle lesioni del fegato e delle vie biliari, che spesso accompagnano le malattie pancreatiche. Hepatamin normalizza e migliora la funzione epatica, accelera il suo recupero da farmaci, avvelenamento e altri fattori negativi.

Dove acquistare Pankramin online?

È possibile ordinare Pankramin compresse online con consegna veloce a EU, UK, USA, AU.

Spediamo tutti i prodotti solo dopo aver effettuato il pagamento completo.

Pankramin costo è indicato per 1 confezione (unità).

Vendiamo solo medicinali originali, 100% autentici (farmaci).

Il nostro negozio (farmacia) non ha conti su servizi come Amazon, Ebay, Reddit e altri.

 


Someone from the France - just purchased the goods:
Cereton solution for v/v and i.m. injection 250mg/ml 4ml 5 pcs